Il Gallo cedrone: quattro anni di ricerche scientifiche  nel Parco Naturale Adamello Brenta

Il Gallo cedrone nella ricerca scientifica del Parco Naturale Adamello Brenta

Nel contesto della fauna alpina il gallo cedrone occupa un posto speciale dal punto di vista naturalistico, storico e sociale. Di origine nordico-boreale, la specie, “spinta” a sud dai ghiacci che coprirono l’Eurasia nel corso di successive glaciazioni, trovò sulle Alpi clima e vegetazione ideali per sopravvivere. Il Parco Naturale Adamello Brenta gli ha dedicato quattro anni di ricerche, i cui esiti vedono oggi la luce in un volume.

» continua...

Enogastronomia e turismo: storie di integrazione al Santel, in Paganella

Sabato 5 aprile Casa Santel sarà teatro di un evento speciale del Comune di Zambana. Mezza giornata di studio, in dialogo tra Trentino e Sudtirolo, cultura e degustazioni, sulle tracce delle buone pratiche di turismo enogastronomico nelle Alpi e, soprattutto, con l’obiettivo di accrescere la capacità del territorio di diventare meta di un turismo consapevole e in cerca di occasioni di conoscenza, con tutti i sensi, dei prodotti della terra.

» continua...

Terre coltivate e paesaggi agrari in mostra alle Gallerie di Trento

Terre coltivate: una storia per immagini
Inaugurata lo scorso 20 ottobre, la mostra “Terre coltivate. Storia dei paesaggi agrari in Trentino” rimarrà aperta al pubblico fino all'8 giugno presso “Le Gallerie”, i due tunnel stradali felicemente trasformati in spazio culturale dalla Fondazione Museo storico del Trentino, curatrice della mostra.

» continua...

La nostra acqua quotidiana

Foto Hugo Munoz - fiume Adige - diritti riservati
Laghi, fiumi, torrenti, ruscelli in Trentino: come stanno? Il Rapporto sullo Stato dell'Ambiente dell'Agenzia provinciale per la protezione dell'ambiente ci dice che la maggior parte di essi sono in stato ecologico sufficiente o comunque abbastanza buono e che non si registrano rilevanti cambiamenti negativi rispetto agli anni precedenti.

Maddalena Di Tolla Deflorian

» continua...

Modifiche del paesaggio, interazioni con la fauna e miglioramenti ambientali

Le modificazioni del paesaggio negli ultimi 40 anni:  interazioni con la fauna e miglioramenti ambientali
Nel corso degli ultimi 40 anni l’ambiente alpino ha subito profonde modificazioni e il bosco, in molte aree, ha preso il sopravvento sulle zone aperte. Per meglio comprendere tali dinamiche, la cui rilevanza ha strette correlazioni con l’evoluzione delle società alpine, il Parco Naturale Adamello Brenta ha promosso uno studio specifico.

di Roberta Chirichella, Marco Apollonio, Andrea Mustoni e Filippo Zibordi

» continua...

I vincitori del Premio Ambiente Euregio 2013!

premiazione Premio Ambiente Euregio 2013
Si è conclusa la quinta edizione del Premio Ambiente Euregio Tirol - Alto Adige - Trentino 2013, un progetto comune dell'Abteilung Umweltschutz/Tirol e delle Agenzie provinciali per l’ambiente di Trento e di Bolzano. Hanno partecipato al concorso 92 progetti, di cui 11 dal Tirolo - Tirol, 46 dall’Alto Adige - Südtirol e 35 dal Trentino; 18 i nominati e 6 i premiati nelle due categorie "Progetti e idee" e "Impegno e attività”.

» continua...

Viticoltura atesina e paesaggio: avviato il secondo step del progetto A nord di Trento a sud di Bolzano

Si è inaugurata martedì 10 dicembre, presso lo spazio espositivo Fotoforum di Bolzano, la rassegna: “A nord di Trento, a sud di Bolzano – la vite e il paesaggio".

Luca Chistè

» continua...