Durata
2 giorni
Località
Parco nazionale dello Stelvio, Val di Peio
Data
Sab 9 e dom 10 settembre
Pensato per
Tutti

Un week end in cammino nel paesaggio alpino della Val di Peio – tra boschi di abete rosso, pascoli e rocce di alta quota – per conoscere meglio e vedere più da vicino gli animali selvatici che abitano questi luoghi, facendo sempre attenzione a non disturbare. Accompagnati dalla guida del Parco nazionale dello Stelvio Ivan Callovi, sarà più facile avvistare cervi, caprioli, marmotte, camosci e aquile reali e acquisire nuove informazioni su queste magnifiche specie. La notte in un bivacco a 2.106 metri di quota è come la ciliegina su una torta in questa esperienza di vera e propria “wildlife”.

Partiremo a piedi dal parcheggio di Malga Frattasecca (1.570 m.s.l.m.) per raggiungere Malga Paludei  (2.106 m.s.l.m.). Lungo il percorso si attraverseranno per primi i boschi di abete rosso e larice, dimora di cervi e caprioli, ma popolata anche dai tipici abitanti dei boschi alpini come i picidi, i sciuridi e in particolare i tetraonini quali il gallo cedrone. Nella parte superiore, in prossimità della Malga Paludei, si aprono le praterie alpine dove è facile scorgere la presenza delle marmotte.

Trascorreremo la notte a Malga Paludei, un bivacco molto spartano ricavato dallo stallone della malga, recentemente sistemato dal Parco dello Stelvio. La struttura sorge su un dosso panoramico nella parte più interna della Val del Monte, una laterale della Val di Peio, in un campivolo tuttora utilizzato per il pascolo dei bovini.

Il mattino successivo partiremo da Malga Paludei percorrendo il sentiero della fauna e saliremo lasciandosi alle spalle gli ultimi lembi del bosco di alta quota, entrando nel regno dei camosci, nelle praterie e rocce di alta quota. Qui sarà altamente probabile avvistare ungulati quali il cervo e le immancabili marmotte, ma con un po’ di fortuna sarà possibile scorgere in cielo anche la sagoma severa dell’aquila che pattuglia i suoi territori di caccia. Raggiunto il pianoro presso il laghetto di Lagostel (2455 m.s.l.m) si inizierà la discesa verso il fondovalle.

Ritrovo Ore 10:00 ritrovo presso il Punto informativo del Parco Nazionale dello Stelvio a Cogolo di Peio, in via Roma 65. Da qui si parte in macchina per raggiungere il parcheggio di Malga Frattasecca (1570 m.s.l.m.)
Cosa indossare Abbigliamento adeguato per escursioni in montagna
Cosa portare Tutto il necessario per un’escursione in montagna (calzature da montagna, k-way/mantella antipioggia, giacca da montagna, borraccia, abbigliamento di ricambio…), sacco a pelo, vitto al sacco e bevande, pila
Incluso
Organizzazione, guida, pernottamento a malga Paludei (2106 m.s.l.m.)
Non incluso
Cene e pranzi al sacco a carico dei partecipanti, bevande, snack
Durata 2 giorni
Difficoltà e dislivello
Facile. Durante la prima giornata affronteremo 550 metri di dislivello; nella seconda giornata 350 metri di dislivello in salita e 890 di discesa
Pensato per Tutti
Pernottamento Passeremo la notte a Malga Paludei, un bivacco ricavato dallo stallone della malga, recentemente sistemato dal Parco. La costruzione è di piccole dimensioni e per il pernottamento è necessario sapersi adattare
In caso di maltempo In caso di forte maltempo annunciato l’esperienza verrà annullata e riproposta in altra data o rimborsata

Foto in alto: La marmotta, Fototeca Trentino Sviluppo S.p.A., foto di Giulio Montini

Le altre foto sono di Umberto Zanella, dal suo blog 4 passi in Val di Sole

Ivan-Callovi-parco-nazionale-stelvioSono Ivan Callovi, laureato presso l’Università degli Studi di Padova in Scienze Forestali ed Ambientali. Lavoro per il settore trentino del Parco Nazionale dello Stelvio dove, nel corso degli anni, mi sono occupato di attività inerenti alla ricerca, alla didattica e alla divulgazione in ambito ambientale.

Il ritrovo è alle ore 10:00 presso il Punto informativo del Parco Nazionale dello Stelvio a Cogolo di Peio, in via Roma 65.

marmotta-giulio-montini
malga-paludei-val-pejo
marmotta-zanella-parco Stelvio- animali selvatici
aquila-animali selvatici-Zanella_parco-stelvio
cervi-animali-selvatici-parco-stelvio-zanella
camosci-val-di-sole-animali-selvatici-zanella