Fotografia

 

 

Astrofotografia: un workshop in Val di Sole

Vuoi imparare a fotografare al meglio un cielo stellato? Il workshop di astrofotografia è pensato per te. Due giorni in compagnia dei professionisti di Astronomitaly per conoscere le tecniche e gli stratagemmi utili a catturare la bellezza del cielo notturno. Il tutto nella splendida e isolata cornice di Malga del Doss di Ossana, recentemente ristrutturata, tra i boschi e gli antichi pascoli della Val di Sole. Il workshop di astrofotografia si compone di 4 moduli (per i dettagli vedi la sezione "Programma"): modulo I: introduzione e preparazione modulo II: astrofotografia sul campo modulo III: post-produzione modulo IV: photo sharing & comunicazione digitale Inizieremo con una breve introduzione teorica per scoprire la differenza fra le tipologie e tecniche di astrofotografia, come orientarsi nel cielo notturno e le tipologie di oggetti celesti (inclusi gli oggetti artificiali). Alla sera entreremo nel vivo del workshop attraverso una lunga sessione di astrofotografia notturna sperimentando differenti tecniche di ripresa (dalla lunga esposizione al Timelapse) e piccoli stratagemmi che possono salvare un'intera sessione di fotografia. Il giorno successivo, dopo una sostanziosa prima colazione, apprenderemo le tecniche della post-produzione, ovvero come elaborare a livello professionale le fotografie appena scattate con l'obiettivo di ottenere scatti puliti e naturali ma al contempo sbalorditivi. Infine, scopriremo i segreti su come pubblicare e diffondere le proprie fotografie sul web, difendendo il diritto d'autore e, nel contempo, valorizzando il proprio talento e i territori coinvolti. Ritrovo Mercoledì 2 agosto, ore 14.00, davanti al Municipio di Ossana in via Venezia 1. Da qui una navetta ci porterà
a persona
2 giorni
Malga del Doss, Val di Sole
Da merc 2 a giov 3 agosto

Lo storytelling in fotografia: un workshop in alta val di Cembra

La tecnica fotografica applicata alle immagini per raccontare “storie” e produrre risultati editoriali. Un workshop sullo storytelling di Luca Chistè in Alta Val di Cembra. Il nostro workshop si svolgerà in ottobre in alta Val di Cembra, un territorio con molte e interessanti valenze: ritmi lenti, morfologie rurali arcaiche, antichi saperi che si sommano a una modernità urbana che cerca di mantenere, nel suo percorso di sviluppo, un legame con la storia e il passato, una natura selvaggia e spettacolare protetta dalla Rete di riserve dell'Alta Valle di Cembra-Avisio. Un porzione di Trentino meno conosciuta, ma assolutamente meritevole di uno sguardo attento, capace di portare alla luce, attraverso un ripensamento della fotografia di territorio, anfratti e luoghi troppo spesso sottaciuti all'iconografia classica di matrice estetica. Il workshop, infine, si svolgerà in autunno, nel pieno dell'esplosione dei suoi colori, particolarmente intensa tra le montagne e i vigneti di tutta la val di Cembra. Dulcis in fundo, saremo ospiti del Casel dei Masi e di Rita e Teresa, che lo gestiscono con passione e sapienza culinaria di territorio. L’azione formativa punta alla massimizzazione dell’investimento da parte dei partecipanti, assicurando precisi output di risultato: - l’acquisizione di competenze tecniche legate alla corretta gestione delle immagini; - lo sviluppo di un racconto fotografico, basato su un set di immagini costruito con riferimento ad una specifica valenza narrativa (editing e postproduzione ispirata all’idea dello storytelling) che abbia il proprio focus di analisi nell’idea di raccogliere immagini "interessanti" piuttosto che esclusivamente “belle”; - la creazione di un prodotto editoriale, di tipo e-publishing, a beneficio dei partecipanti e veicolato mediante le piattaforme web di Ambiente Trentino e
a persona
2 giorni
Val di Cembra
Da sab 14 a dom 15 ottobre
camoscio_Mattia_Dori

Workshop di fotografia naturalistica al parco dello Stelvio

Insieme al fotografo Mattia Dori e alle guide del Parco Nazionale dello Stelvio ci accosteremo ai segreti della fotografia naturalistica e degli animali che popolano le Alpi. In questo workshop della durata di due giorni cercheremo di capire come riuscire a fotografare gli animali, sia da un punto di vista prettamente tecnico, sia da un punto di vista naturalistico. Il tutto per cercare di raggiungere ognuno la propria visione fotografica. Affronteremo le basi tecniche per ritrarre al meglio un paesaggio mozzafiato, sfruttando al massimo l’attrezzatura che in quel momento abbiamo disponibile. Controllando luce ed inquadratura, scegliendo l’impostazione corretta della macchina in ogni situazione e facendo un uso creativo delle diverse focali riusciremo ad ottenere immagini straordinarie. Ci saranno occasioni di utilizzare obiettivi grandangolari per fotografare paesaggi e dei medio tele per fotografare gli animali. Avremo il tempo di discutere su tecnica fotografica, sulla biologia degli animali e riguardando gli scatti fatti durante l’escursione potremmo capire dove e come migliorare. Lo faremo in una delle cornici più belle che possiamo trovare nella nostra regione, uno scrigno di biodiversità unica, il Parco Nazionale dello Stelvio. Il primo giorno partiremo a piedi dal parcheggio posto a monte dell’abitato di Peio Paese (1.650 m.s.l.m.) e saliremo verso Malga Saline (2.069 m.s.l.m.). Da qui raggiungeremo le praterie del Saroden e del Lagostel. Trascorso il pomeriggio scenderemo per la notte in località Masi Torbi (1.600 m.s.l.m.) in Val de la Mare. Si tratta di un grazioso maso di proprietà dell’ASUC di Cogolo ben curato e pulito. È munito di
a persona
2 giorni
Val de la Mare, Parco nazionale dello Stelvio
Sab 28 e dom 29 ottobre