Trekking fotografico al Parco Naturale Adamello Brenta, 3-5 novembre 2017

Colori e luci d’autunno: cammina nel Parco Naturale Adamello Brenta con Simone Sbaraglia, fotografo professionista

Quando
Sabato 4 e domenica 5 novembre 2017

Con chi
Simone Sbaraglia
è un fotografo naturalista professionista. Il suo lavoro ha lo scopo di mostrare la bellezza, l’armonia e l’unicità del nostro Pianeta, nella speranza che possa essere preservato per le generazioni future. Simone è spesso inviato in giro per il mondo per realizzare reportage naturalistici. I suoi articoli sono comparsi su numerose riviste italiane e internazionali e le sue foto hanno vinto i più prestigiosi premi internazionali di fotografia. Simone è autore di due libri, “Immagini dal Pianeta Terra” e “A tu per tu con la Natura”. Quando non è in viaggio dall’altra parte della Pianeta, Simone insegna fotografia, conduce workshop e viaggi fotografici e partecipa a proiezioni e presentazioni.

Programma

Sabato 4 novembre
In Vallesinella sul Sentiero dell’Orso
Dalla località Palù presso Madonna di Campiglio si imbocca il sentiero che sovrasta la strada che conduce in Vallesinella, una delle valli più note e apprezzate del Parco. In 4 km di snodo e circa 200 metri di dislivello il sentiero conduce a Malga Vallesinella Alta (quota 1.680 m), spingendosi nel cuore delle Dolomiti di Brenta – Patrimonio UNESCO. Passando attraverso boschi di abete rosso, faggio, larice e pino silvestre, si incontrano interessanti cromatismi fino a raggiungere l'alpeggio, incoronato dalle vicine pareti rocciose.
Da qui si scende verso le spettacolari Cascate Alte di Vallesinella, di origine carsica, sulle quali il Parco ha realizzato un gioco di passerelle che rende il passaggio un’affascinante esperienza.
Si rientra a Campiglio lungo il bellissimo Sentiero dell'Arciduca passando anche dalle pittoresche Cascate di mezzo.

Lunghezza totale 8 km circa.

Domenica 5 novembre
Panorama sulle Dolomiti UNESCO
Partendo a piedi dalla località Patascoss a Madonna di Campiglio, si raggiunge comodamente nel bosco di abete rosso il pascolo di Malga Ritorto, balcone naturale per ammirare nel suo insieme il gruppo delle Dolomiti di Brenta - Patrimonio dell'Umanità UNESCO.
Se il tempo lo permette, da qui una deviazione di 2 km circa sale in quota fino alle limpide acque del Lago Ritorto attraverso un sentiero esposto verso le cime del Gruppo Adamello - Presanella.
Da Malga Ritort si scende lungo una comoda strada forestale passando dai pascoli di Milegna, località caratterizzata da pittoresche "baite da mont" legate alle attività tradizionali dello sfalcio e del pascolo dove scorrono diversi rii e compaiono le prime latifoglie, come il frassino e l'ontano bianco. Si scende ancora verso la località Clemp che ospita, ancora in buone condizioni, un fortino della Prima Guerra Mondiale tra belle faggete e abeti rossi. Infine, attraverso una strada massicciata, intervallata dalle stazioni di una antica Via Crucis, si scende, tra larici, abeti e noccioli, fino all'abitato di Sant’Antonio di Mavignola.

Lunghezza totale 7,00 km circa

Per qualsiasi informazione telefonare al numero 348.0176732 o scrivere a info@ambientetrentino.it

fujifilm_logo   Il workshop è organizzato in collaborazione con Fujifilm 

Ritrovo Venerdì 3 novembre, ore 18.00 al Centro Visitatori del Parco Naturale a S. Antonio di Mavignola, per chi prenota il pacchetto con albergo incluso;

Sabato 4 novembre - ore 8.30 a Sant'Antonio di Mavignola e tranfer per Madonna di Campiglio/Vallesinella
Domenica 5 novembre - ritrovo ore 6.00 a Sant'Antonio di Mavignola e tranfer per Madonna di Campiglio/Patascoss

Cosa indossare Abbigliamento adeguato per escursioni autunnali in montagna
Incluso
Organizzazione, guida fotografica, accompagnamento della guida del Parco, pranzi al sacco
Requisiti  Indispensabile un treppiedi, in tutte le sessioni fotografiche
In caso di maltempo In caso di forte maltempo annunciato l'esperienza verrà annullata e riproposta in altra data o rimborsata

È possibile prenotare online sia la sola esperienza del trekking con Simone Sbaraglia che l'esperienza abbinata al pernottamento presso le strutture del territorio sotto indicate.

L'effettuazione del trekking e quindi la validità delle prenotazioni dei pacchetti sono soggette al raggiungimento del numero minimo di 5 partecipanti.

Simone-sbaraglia-primo-piano

Il trekking fotografico nel Parco Naturale Adamello Brenta con Simone Sbaraglia

Prenota qui l'esperienza del Trekking fotografico di 2 giorni nel Parco Naturale Adamello Brenta con Simone Sbaraglia, nel caso tu non abbia bisogno dell'alloggio in mezza pensione. Ritrovo Sabato 4 novembre - mattina presto: luogo e ora in via di definizione; Domenica 5 novembre - mattina presto: luogo e ora in via di definizione Cosa indossare Abbigliamento adeguato per escursioni autunnali in montagna Incluso Organizzazione, guida del fotografo Simone Sbaraglia per due giorni (sabato e domenica), accompagnamento della guida del Parco, pranzi al sacco Requisiti Indispensabile un treppiedi, in tutte le sessioni fotografiche In caso di maltempo In caso di forte maltempo annunciato l'esperienza verrà annullata e riproposta in altra data o rimborsata Workshop organizzato in collaborazione con Fujifilm  
a persona
2 giorni
Vallesinella e Dolomiti Unesco
Sabato 4 e domenica 5 novembre
casa-per-ferie-pra-de-la-casa-Pnab

Trekking fotografico + 2 notti in mezza pensione a Pra de la Casa

Pra de la Casa è un B&B a conduzione familiare immerso nel verde del Parco Naturale Adamello Brenta, a cospetto delle magnifiche Dolomiti di Brenta dell'alta Val Rendena. Nata dal recupero di un'antica costruzione, la ristrutturazione ha saputo mantenere i tratti tipici delle architetture di montagna grazie all'utilizzo di materiali come il legno e il sasso, ed è riuscita a coniugare in modo eccellente tradizione e modernità. I prati e i boschi intorno alla casa sono i custodi della pace e della tranquillità degli ospiti, che non dovranno comunque rinunciare alla comodità di trovarsi a pochi km da centri abitati come Pinzolo e Madonna di Campiglio (9 km di distanza) e a 5 minuti dal paese più vicino, Sant’Antonio di Mavignola. Le camere sono rivestite il legno di larice. Ogni camera è dotata di un bagno con doccia. A disposizione degli ospiti ci sono poi un’ampia sala da pranzo da circa 40 posti, una sala comune ricreativa e un piccolo bar. Il menù della colazione è basato su prodotti locali e di stagione. Per maggiori informazioni guardate questo video o visitate il sito della struttura a questo link. Incluso nel pacchetto Alloggio in mezza pensione in stanze multiple (da 4, su due livelli) dal venerdì alla domenica, esperienza del trekking fotografico con guida del Parco, tassa di soggiorno, pranzi al sacco.   Per richieste di utilizzo come doppia della stanza quadrupla, chiamare al numero 348.0176732
a persona
Val Rendena
Da venerdì 3 a domenica 5 novembre
albergo-alla-posta

Trekking fotografico + 2 notti in mezza pensione all’Albergo alla Posta

L'Albergo alla Posta è un 3 stelle a conduzione famigliare situato a S. Antonio di Mavignola, in Val Rendena. Per la sua attenzione nei confronti della tutela e della sostenibilità dell'ambiente ha ottenuto la certificazione "Qualità Parco". Per maggiori informazioni visitate il sito della struttura a questo link. Incluso nel pacchetto Alloggio in mezza pensione in stanza singola dal venerdì alla domenica, esperienza del trekking fotografico, tassa di soggiorno, pranzi al sacco  
a persona
Val Rendena
Da venerdì 3 a domenica 5 novembre