Trekking fotografico al Parco Nazionale dello Stelvio, 20-22 ottobre 2017

Colori e luci d’autunno: cammina nel Parco dello Stelvio con Marco Urso, fotografo professionista

Quando
Sabato 21 e domenica 22 ottobre

Con chi
Marco Urso
è un fotografo e giornalista di wildlife e reportage. Pubblica e scrive per le riviste italiane Oasis e Natura e in lingua inglese e tedesca per il magazine Go Elsewhere. Le sue immagini sono state esposte in musei e mostre a Washington, Londra, Dublino, Mosca, San Pietroburgo, Colonia, Singapore e in svariate città italiane.
È stato finalista o vincitore dei più importanti concorsi internazionali come quelli di National Geographic, Nature Best, Wildlife Photographer of the Year, Travel Photographer of the Year, Glanzlichter, Big Print, European Photographer of the Year.
Negli ultimi tre anni ha ricevuto più di 150 riconoscimenti a livello internazionale.  È stato nominato “Autore dell’anno italiano 2017”. Fondatore e direttore dell’Accademia di Fotografia. Ha visitato 74 paesi.

Programma

Sabato 21 ottobre
In Val di Rabbi: dalle laricete d'alta quota al bosco misto
Itinerario: Malga Terzolasa (raggiunta in minibus), Malga Samocleva, Cavallar, Somrabbi
Malga Terzolasa, a quota 1884 metri, è un eccellente punto panoramico sull’intera Val di Rabbi, ideale per ammirare l’alba. Ai margini del pascolo si ergono maestosi larici, habitat ideale dei cervi dopo la fine dell'alpeggio estivo. Un sentiero pianeggiante in un fitto bosco di abete conduce ad un’altra suggestiva terrazza: Malga Samocleva. La discesa fino a Cavallar è un alternarsi di luci e ombre tra pascoli, radure e laricete, fino a raggiungere gli ex coltivi, ora bosco misto di aceri, frassini, ciliegi, noccioli e abeti rossi che, nella fase più accesa del periodo autunnale, colorano di giallo, rosso e verde il paesaggio. Scendendo ancora si possono osservare da vicino vecchi masi sparsi lungo i ripidi versanti. La passeggiata si conclude nel caratteristico borgo di Somrabbi, che ospita il museo del vecchio caseificio turnario.

Domenica 22 ottobre
In Val di Peio: i prati terrazzati di Peio paese
Itinerario: Piana di Còvel (raggiunta in minibus), Peio paese, Cogolo
Il percorso parte dalla Piana di Còvel, ameno pianoro a 1800 m di quota e caratterizzato da prati, pascoli, rivoli, cascate e un delizioso laghetto contornato da una torbiera. Si scende quindi verso Peio Paese, attraverso il tipico paesaggio rurale di montagna, con masi ancora utilizzati nella loro funzione originaria di stalla e fienile. A monte dell'abitato si attraversa una sorprendente lariceta di grande fascino: i grossi tronchi dalla corteccia rugosa risaltano sul verde del prato ben curato del cimitero militare. Il vecchio borgo di Peio, alto sopra la valle, pare aggrappato alle pendici del monte, tra prati e vecchi coltivi. Dopo la visita al paese, si scende per il panoramico sentiero fino a Cogolo, lungo coltivi dismessi posti su chilometri di terrazzamenti di muri a secco. L’abbandono di queste aree agricole ha permesso l’esplosione di numerose latifoglie che in autunno si mostrano in un tripudio di colori immersi nel regno delle conifere. Il gran finale è il luogo di arrivo della camminata, la misteriosa chiesetta cinquecentesca di San Bartolomeo a Pegaia, coi suoi antichi affreschi e il suo carico di leggende.

Per qualsiasi informazione telefonare al numero 348.0176732 o scrivere a info@ambientetrentino.it

fujifilm_logoIl workshop è organizzato in collaborazione con Fujifilm

Ritrovo Venerdì 20 ottobre ore 18.00 al Centro Visitatori del Parco Nazionale dello Stelvio a Rabbi Fonti per chi prenota il pacchetto con albergo;
Sabato 21 ottobre al Centro Visitatori del Parco Nazionale dello Stelvio a Rabbi Fonti - ora in via di definizione
Cosa indossare Abbigliamento adeguato per escursioni autunnali in montagna
Incluso
Organizzazione, guida fotografica, accompagnamento della guida del Parco, pranzi al sacco
Requisiti Conoscenza di base delle tecniche fotografiche, un piccolo cavalletto e una copertura di focali dal medio grandangolo al 200 mm riportato a full frame
In caso di maltempo In caso di forte maltempo annunciato l'esperienza verrà annullata e riproposta in altra data o rimborsata

È possibile prenotare online sia la sola esperienza del trekking fotografico con Marco Urso che l'esperienza abbinata al pernottamento di 2 notti presso le strutture del territorio sotto indicate.

L'effettuazione del trekking e quindi la validità delle prenotazioni dei pacchetti sono soggette al raggiungimento del numero minimo di 5 partecipanti.

Marco-Urso-primo-piano

Il trekking fotografico nel Parco Nazionale dello Stelvio con Marco Urso

Prenota qui l'esperienza del Trekking fotografico di 2 giorni nel Parco Nazionale dello Stelvio con Marco Urso, nel caso tu non abbia bisogno dell'alloggio in mezza pensione. Ritrovo Sabato 21 ottobre al Centro Visitatori del Parco a Rabbi Fonti - ora in via di definizione Domenica 22 ottobre al Centro Visitatori del Parco a Rabbi Fonti - ora in via di definizione Cosa indossare Abbigliamento adeguato per escursioni autunnali in montagna Incluso Organizzazione, guida del fotografo Marco Urso per due giorni (sabato e domenica), accompagnamento della guida del Parco, pranzi al sacco Requisiti Conoscenza di base delle tecniche fotografiche, un piccolo cavalletto e una copertura di focali dal medio grandangolo al 200 mm riportato a full frame In caso di maltempo In caso di forte maltempo annunciato l'esperienza verrà annullata e riproposta in altra data o rimborsata Workshop organizzato in collaborazione con Fujifilm  
a persona
2 giorni
Val di Pejo e Val di Rabbi
Sabato 21 e domenica 22 ottobre
alpen-hotel-rabbi-esterno

Trekking fotografico + 2 notti in mezza pensione all’Alpen Hotel Rabbi

Caratteristico e accogliente hotel alpino a conduzione familiare con ristorante, terrazza, giardino e bar aperto tutto il giorno.   Per maggiori informazioni visita il sito della struttura a questo link. Incluso nel pacchetto Alloggio in mezza pensione in stanza singola dal venerdì alla domenica, esperienza del trekking fotografico, tassa di soggiorno, pranzi al sacco  
a persona
Val di Rabbi
Da venerdì 20 a domenica 22 ottobre
hotel-abete-rosso-esterno

Trekking fotografico + 2 notti in mezza pensione all’Hotel Abete Rosso

L'Abete Rosso è un Hotel e ristorante a gestione familiare che sorge in posizione isolata ma facilmente raggiungibile nel cuore della Val di Rabbi e del Parco Nazionale dello Stelvio. Le camere sono arredate in stile moderno e dai balconi si possono ammirare le cime del Gruppo montuoso dell'Ortles-Cevedale. Per maggiori informazioni visita il sito della struttura a questo link. Incluso nel pacchetto Alloggio in mezza pensione in stanza singola dal venerdì alla domenica, esperienza del trekking fotografico, tassa di soggiorno, pranzi al sacco  
a persona
Val di Rabbi
Da venerdì 20 a domenica 22 ottobre