Passioni

 

Il benessere passa anche attraverso la capacità di sapersi ritagliare del tempo e dello spazio per sé.
Senza dubbio coltivare le proprie passioni fa vivere meglio, perché ogni volta che facciamo ciò che più ci piace, rifiorisce in noi quell’entusiasmo e quell’euforia che sono il sale della vita. Tra le nostre proposte potresti trovarne una legata alla tua passione!

 

castagneto-valsugana-Simonini

Castagne che bontà: laboratorio culinario in Valsugana

Un'esperienza dedicata alla castagna, il frutto dell'autunno per eccellenza. Dai campi coltivati ci sposteremo in cucina per imparare a trasformare questo prodotto locale in una delizia per il palato!  Conosceremo da vicino i castagneti della conca di Torcegno, zona soleggiata e tranquilla del Trentino, dove sembra che il tempo si sia fermato. Si ammireranno gli splendidi castagni secolari, frutto di un legame e di una cura secolare degli abitanti della zona per questo territorio e per questa straordinaria pianta. Approfondiremo le sue origini e le motivazioni per cui è arrivata in Trentino e in particolare nella zona di Torcegno con la guida Linda Martinello. Potremo poi sperimentare l'utilizzo dei suoi frutti prelibati in cucina. Con l'aiuto del signor Luigino, ristoratore e castanicoltore della zona, prepareremo un primo piatto e una selezione di dolci a base di castagne e termineremo la giornata con l'assaggio di quanto prodotto dalle nostre mani. Ritrovo Ore 15.30 presso l'Albergo ristorante “Negritella”, Frazione Campestrini 24, Torcegno - Tn Come arrivare Provenendo da Trento, prendere l'uscita SS 47 per Borgo Valsugana, seguire le indicazioni per Passo Manghen fino a Telve e da lì proseguire per Torcegno. Da Bassano del Grappa, SS 47 uscita Castelnuovo.  Seguire le indicazioni per Passo Manghen fino a Telve e da lì proseguire per Torcegno Cosa portare Un grembiule Incluso Organizzazione, laboratorio culinario guidato, cena con quanto prodotto nel corso del laboratorio culinario Non incluso Tutto quanto non sia scritto sopra Durata Mezza giornata: dalle 15.30 alle 21.00 circa Pensato per Adulti Per approfondire Katia Brentani, Cuor di castagna, Damster, 2011 Orietta
a persona
Mezza giornata
Torcegno, Valsugana
Sabato 4 novembre
Date aperte

Weekend di storia e stelle sul Monte Zugna

Un weekend di emozioni autunnali sul monte Zugna, immersi nei boschi, nella storia che questo luogo custodisce e nell'esperienza dell'osservazione astronomica. Nella prima giornata trekking attraverso trincee e camminamenti della Prima Guerra Mondiale, lungo i quali incontreremo postazioni di artiglieria, trincee, cimiteri militari, crateri di colpi d'artiglieria e sistemi di gallerie. Sia l'esercito austroungarico che quello italiano considerarono il territorio del Monte Zugna come prima linea: proprio nel punto di ritrovo potremo osservare entrambi gli avamposti e la cosiddetta "terra di nessuno". Arriveremo al rifugio Monte Zugna giusto in tempo per goderci la spettacolare vista al tramonto e dove ci potremo riscaldare e riposare prima di tuffarci nel cielo stellato. Grazie al potente telescopio dell'osservatorio vicino, ammireremo le stelle  e ascolteremo gli approfondimenti degli esperti del Museo Civico di Rovereto. Subito dopo, cena e pernottamento in rifugio! Domenica saliremo sulla cima Zugna per sentieri nascosti e scenderemo per un nuovo percorso, osservando la montagna da un punto di vista naturalistico e geologico, compiendo un giro ad anello. Esperienza organizzabile ad hoc per gruppi. Per qualsiasi informazione contattateci al numero 348 0176732. Cosa indossare Abbigliamento adatto ad escursioni autunnali, quando le temperature cominciano ad abbassarsi Cosa portare Indumenti per la notte e sacco lenzuolo Incluso Organizzazione, accompagnamento sui sentieri, attività di osservazione delle stelle con il Museo Civico e mezza pensione al rifugio Monte Zugna   Non incluso Bevande e il pranzo della domenica Ore di cammino Il sabato 2/3  ore, fino al Rifugio; la domenica circa 4/5 ore Dislivello Il sabato: 4 km
a persona
2 giorni
Monte Zugna
Tutti