In grotta dentro l’Abisso di Lamar

gruppo_grotta_abisso_lamar

Sporchi ma con le facce sorridenti! Si è proprio divertito il gruppo che domenica 4 giugno ha seguito la guida speleologica Renzo Gaiti e l’esperta naturalista Chiara Trevisin fin dentro le profondità dell’Abisso di Lamar.

 

 

L’Abisso di Lamar è una sorprendente grotta che discende al di sotto delle acque dell’omonimo lago e s’insinua dentro la montagna, raggiungendo una profondità di -380 m dall’ingresso. Si inserisce nel rilievo dei Dossi Alti, fra la Paganella e la Val d’Adige, nel territorio della Rete di Riserve Bondone.

 

gruppo_abisso_lamar

 

Una volta entrati, tra salti e meandri, si è presentato davanti agli occhi un paesaggio di meraviglie estraneo al mondo in superficie. Sono gli effetti provocati dal fenomeno del carsismo, con l’acqua che scava e deposita in un incessante lavorio dando origine a concrezioni e forme stupefacenti.

 

grotta_lamar_abisso