di Riccardo Decarli Per oltre sessant’anni Gadler girò i monti trentini, salì le più belle cime di Europa, si dedicò allo scialpinismo e alla sua promozione, assunse incarichi dirigenziali nella SAT e compilò una fortunata serie di guide escursionistiche che lo resero noto a tutti i trentini (e non solo)

di Floriano Menapace La mostra Acquaenergia, aperta, dal 9 maggio al 15 giugno, a Trento in piazza della Mostra, e il suo ponderoso catalogo, curati da Angelo Longo e Claudio Visintainer, vogliono testimoniare, oltre alla storia della produzione dell’energia elettrica in Trentino e la cronologia della presenza degli impianti, anche

di Sofia Brigadoi Sulle nostre montagne vivono molte specie di cui spesso non conosciamo i comportamenti, anche quelli più importanti come le tecniche di sopravvivenza. Con l’aiuto di Gilberto Volcan, guardia del Parco Naturale Adamello Brenta e collaboratore del Museo Tridentino di Scienze Naturali, abbiamo scoperto che c’è chi muore

di Floriano Menapace Sul modello del battistero, le fontane erano elemento centrale della comunità, luogo di incontro, collocate, solitamente, nella piazza principale. Oggi rischiano di perdere la loro funzione primitiva e nella distrazione generale, non ne vengono più mantenuti i messaggi originali. L’acqua è la sorgente primordiale della vita, cade

di Donatella Pedrotti Una suggestiva rassegna, con le fotografie di Luca Chistè e Michele Vettorazzi, proposta da Ambiente Trentino al Museo di Scienze di Trento.   Parlare di alberi per esteso significa parlare di natura. In questi vegliardi del regno vegetale si rispecchia tutta la bellezza, la vitalità e la