di Luca Chistè La rassegna titolata “Ritratto di mio padre”, realizzata dalla fotografa Claudia Marini è un lavoro intenso e pregevole le cui radici sono da ricercarsi nella volontà dell’autrice di cercare, attraverso i volti ritratti della gente di Pejo,

In val Saent, a Rabbi in val di Sole, una suggestiva scalinata conduce al cospetto di 23 insoliti patriarchi vegetali, da scoprire all’interno del Parco nazionale dello Stelvio. di Lara Zavatteri Si chiama scalinata non a caso. Per avvicinarsi agli

di Costantino Bonomi Il giardino botanico alpino Viote di Monte Bondone è stato uno dei primi giardini alpini creati in Italia, seguendo l’esempio svizzero e francese di fine ottocento. La peculiarità e l’unicità dell’ambiente trentino e della sua flora stimolò

di Filippo Zibordi e Andrea Mustoni  Le fiabe in cui il lupo è “il cattivo” sono innumerevoli e note a tutti fin dall’infanzia. Meno noto è invece il fatto che il lupo sia una specie ad alta valenza ecologica e

di Alessandro Franceschini L’urbanista Fulvio Forrer è mancato nella sua casa sui colli di Lavis, dove era assistito dalle amorevoli cure della moglie e dei figli, dopo una lunga malattia che da anni affrontava con la caparbietà del suo carattere.

di Sofia Brigadoi “La ricerca della perfezione è l’elemento dominante che mi spinge a proseguire lungo la strada di una continua evoluzione artistica, per riuscire a comunicare sempre maggiore felicità”. Intervista a David John Morse, liutaio californiano, innamorato della perfezione

di Maria Cavedon Lo stambecco (Capra ibex) è un ungulato appartenente alla famiglia dei bovidi. La specie è caratterizzata da un’elevata differenza tra maschio e femmina, che si manifesta sia nelle dimensioni del corpo (i maschi adulti pesano circa il

A partire dalla terribile elencazione di un secolo di drammi consumati nell’area alpina, l’antropologo Christian Arnoldi, nel suo volume “Tristi montagne”, ha elaborato un lungo racconto storico, che parla in modo inusuale della montagna e delle verdi vallate trentine.  di

di Francesca Zanini Da Bolentina, frazione spopolata di Malè, si gode un panorama unico e si respira la storia solandra. Percorrendo la strada statale che porta verso l’alta Val di Sole, nel tratto tra Malè e Monclassico, non si può non