di Stefano Albergoni La voce del cervo, scriveva Guido Castelli, naturalista trentino d’inizio Novecento, varia secondo il sesso e le circostanze: quando è innamorato grida, mugghia, tuona, sibila.  Castelli utilizza addirittura quattro verbi per descrivere questo verso e i suoi

Il blog del sito Rolling Pandas (piattaforma di viaggi internazionali) mi ha intervistato. Curiosi? Ecco a voi l’intervista.   Stefano, parlaci di te e di Ambiente Trentino, da cosa è nato? Mi occupo da molti anni di comunicazione attraverso l’agenzia Do.it

Come è possibile coniugare al meglio turismo, sport e rispetto dell’ambiente? Ne abbiamo parlato ieri, al Trento Film Festival all’iniziativa “SPORT, TURISMO, NATURA: un sottile gioco di equilibrio“, promossa da UISP Comitato del Trentino. Per fortuna l’attenzione nei confronti delle aree protette è in

di Danio Miserocchi La vita scorre lenta e tranquilla per quasi tutto l’anno, anche se nuovi lupi e nuovi branchi fanno capolino di tanto in tanto. Ci vuole ben altro, per scuotere dalla loro vita quotidiana i cervi, per distoglierli

di Anna Molinari Ho partecipato al “Moon Walk” di Ambiente Trentino, alle Marocche di Dro. Qui vi racconto le sensazioni provate e i pensieri scaturiti da questa camminata notturna musicale. Ogni giorno esercitiamo fiducia. Sui sentieri degli incontri che ci

di Marianna Calovi Ce l’abbiamo fatta! La pioggia ci ha dato tregua e noi siamo riusciti a ripetere la magia di Walking on the moon con una passeggiata musicale notturna al chiaro di luna nel giorno di Pasqua. Con la

Eh sì, è un lavoro duro eppure qualcuno lo deve pur fare! Organizzare esperienze in natura ci permette di conoscere posti sempre nuovi e di incontrare persone interessanti, piene di idee e di entusiasmo nel valorizzare ciò che di bello

All’inizio dell’autunno accade una cosa straordinaria in natura, la stagione degli amori dei cervi. I maschi abbandonano la loro consueta vita solitaria per andare alla ricerca di un harem di femmine e, invigoriti dal testosterone, si trasformano. Il collo si

di Ivan Callovi Il Parco Nazionale dello Stelvio in autunno cambia pelle e si riveste di colori sgargianti prima di addormentarsi nel placido abbraccio dell’inverno. Con l’accorciarsi del giorno l’incanto dei colori dipinge i boschi e nel silenzio delle vallate