di Anna Sustersic La migrazione degli uccelli, da sempre considerata uno dei fenomeni più affascinanti e misteriosi del regno animale, da millenni non smette di catturare la curiosità dell’uomo che cerca di interpretarne le dinamiche e le leggi naturali che

di Anna Sustersic Un Museo dalla lunga storia, iniziata già nel 1899 e che oggi racconta, in chiave moderna ed elegante, oltre 200 milioni di anni di storia delle Dolomiti, dalla formazione alla nomina a patrimonio dell’Umanità. Per chi non

(redazione) È in stampa il nuovo fascicolo della rivista “Natura Alpina” dal titolo “Passato, presente e futuro dei ghiacciai alpini”. Il numero monografico sui ghiacciai curato da Christian Casarotto ed Elena Bertoni della Sezione di Geologia e Paleontologia del MUSE ospita

di Domenico D’Alelio Toccherà anche il Trentino “Terramare”, iniziativa itinerante di comunicazione della scienza che tocca i siti della rete LTER (Long Term Ecological Research) nel nostro paese. “Terramare – il racconto del cambiamento tra foreste, laghi e mare” avrà come tema

di Filippo Zibordi Nonostante siano una delle catene montuose più densamente popolate e sfruttate al mondo, le Alpi sono ancora scarsamente conosciute, almeno sotto il profilo della biodiversità.   Anche solo limitandosi al numero di specie presenti, parametro in teoria

Si chiude a Tremalzo (Ledro) la prima edizione della summer school per archeologi di alta montagna. Una nuova appassionante occasione che mira a diventare un appuntamento annuale per studenti di tutta Europa. di Anna Sustersic Venerdì 7 agosto 2015 si

Con la sua fonderia preistorica della tarda età del Bronzo, il sito di “Acqua Fredda” al passo del Redebus, nel Comune di Bedollo, è una delle aree archeologiche musealizzate più alte e importanti d’Europa. di Stefano Albergoni Poco distante dal

di Anna Sustersic Nelle foreste della Tanzania primo test del kit “da campo” per il sequenziamento del DNA nato (anche) in Trentino. Presentato il 4 maggio al MUSE il kit di sequenziamento portatile del DNA. Ideatori del progetto sono Michele

di Filippo Zibordi Regale, imponente, simbolico, alpino. Sono gli aggettivi – l’emozione! – che mi tornano alla mente se penso al mio primo incontro, in Val Genova, con lo stambecco. Alpine ibex – il suo nome inglese, rende meglio l’idea