di Marianna Calovi Un territorio montano come quello trentino ha conosciuto e conosce l’importanza delle attività connesse all’alpeggio e al mestiere del malgaro. Queste attività garantiscono da un lato la produzione di carne, latte e derivati dalle elevate caratteristiche nutrizionali; dall’altra garantiscono un forte presidio territoriale, la manutenzione del paesaggio,

di Elena Chesta Conoscete il broccolo di Torbole e di Santa Massenza? Se avete trascorso le vacanze invernali in Trentino, forse l’avrete trovato tra i prodotti tipici nei menù degustazione del territorio. Ho sempre collegato questa splendida verdura al periodo freddo, non credevo di trovarla ancora a fine marzo. Oggi è

di Luciano Bolzoni “Destinazione Paradiso. Lo Sporthotel della Val Martello di Gio Ponti”, l’ultimo libro dell’architetto e storico dell’architettura Luciano Bolzoni, edito da Alpes, nasce dalle ricerche dell’autore in tema di architettura contemporanea sulle Alpi ed in particolare sulla vicenda dell’albergo Sporthotel del Paradiso del Cevedale progettato da Gio Ponti, capolavoro

di Linda Martinello Il lago di Garda (anticamente, Benaco) è un piccolo angolo di mediterraneo incastonato tra le Alpi, regalatoci da millenni di varie e fortunate concomitanze geologiche che si sono sommate. Sospeso in una valle a poca distanza da quello che è il più grande specchio d’acqua dolce della

di Beatrice Barzaghi Un documentario sul paesaggio terrazzato della Valle di Cembra. Le immagini iniziali di “Contadini di montagna” ci proiettano in un mondo apparentemente lontano anni luce. Poi, piano piano, seguendo i lunghi movimenti di macchina, osservando i panorami ampi e i filmati di repertorio, scopriamo un racconto aristotelico

di Tatiana Andreatta È Wendy ad accogliermi quando arrivo, un giovane cane da pastore che corre liberamente sui prati umidi e bruciati dal freddo della Valle dei Mòcheni. Subito dietro, un sorridente Luca Olzer, classe 1986 che da più di quattro anni ha scelto proprio questa Valle come fonte d’ispirazione

di Linda Martinello C’è un luogo magico in una piccole valle del Trentino, un luogo che molti conoscono e che non lascia indifferente chi lo visita: ArteSella, una esposizione permanente di “artenatura”, ovvero di opere create con materiali naturali e destinate a dialogare ed evolvere con l’azione della natura stessa.

di Marianna Calovi Il “Sentiero dei vecchi mestieri” non è solo una passeggiata tra i boschi attraverso gli affascinanti versanti della Valle di Cembra che scendono ripidi fino alle acque del torrente Avisio; è un vero e proprio viaggio nel tempo alla scoperta di antichi passaggi e tracce lasciate da

di Elena Chesta Una mattina di gennaio scintillante, le montagne trentine si stagliano contro un blu molto intenso e cercano di rubare qualche istante di attenzione alla mia guida. Mi sto dirigendo oltre Rovereto, più precisamente a Patone di Isera sulla destra dell’Adige. Oggi è il giorno di chiusura dell’Agriturismo

di Silvia Ferrin e Fabrizio Andreis   Cinque acquerelli dedicati a Pergine Valsugana raccolti dall’alto, dal basso e dal dentro per provare a definire l’identità della città tra paesaggi d’acqua, castelli che galleggiano, lingue antiche, mercati di contrada, matti e teatro. 20 cartoline illustrate dedicate alle architetture storiche della città