di Eva Polli   Lasciandosi alle spalle la Val di Non con tutta la sua inconsueta ampiezza, ci si ritrova in Val di Sole; mica all’improvviso! Il restringersi poco a poco del lago di Santa Giustina e della valle del Noce mentre percorriamo le curve del Faè, l’apparire dei paesi