Data
Dom 29 luglio
Durata
Una giornata
Località
Monte Mulaz, Pale di San Martino

Un geotrekking di una giornata alla scoperta delle origini delle Dolomiti, dai deserti e i mari del Triassico alla nascita delle scogliere tropicali. In compagnia di Alberto Stinghen, geologo e Accompagnatore di Media Montagna faremo il giro del Mulaz, nello splendido gruppo delle Pale di San Martino.

Dal punto di vista geologico si attraversano le successioni sedimentarie dalle Arenarie di Val Gardena fino alla Dolomia dello Sciliar, passando per la formazione di Werfen; strati rocciosi che marcano l’invasione del mare sulle precedenti antiche terre emerse e il graduale formarsi degli ambienti dove poterono nascere le rocce delle Dolomiti.

Da passo Valles (2031 m.) si sale dapprima per sentiero ripido alla sella prativa di Forcella Caladora (2217 m., 0.45 h). Sempre per prati, su terreno più dolce, si traversa fino al passo di Venegiota (2303 m., 2 h; da qui, possibilità di rientro anticipato scendendo per il sottostante comodo Vallon della Venegiota e ritraversando a Forcella Caladora). Ci si addentra ora tra le rocce delle vere e proprie Pale di San Martino, traversando alla base delle pareti degli imponenti contrafforti del monte Mulaz (qualche facile tratto attrezzato) ed infine salendo per ghiaie e rocce al rifugio Volpi al Mulaz (2560 m., 4 h). Di qui in 30 minuti si sale al passo del Mulaz (2619 m.) e si scende dal versante opposto, ritornando, sempre in ambiente rupestre, verso l’erboso Vallon della Venegiota (2187 m., 7 h). Si rientra sui dolci pendii di Forcella Caladora e di qui di nuovo a passo Valles (8 h).
Dal rifugio si può raggiungere la cima del Mulaz – 2906 m di quota, 400 m. di dislivello – in un’ora e mezza in più.

Ritrovo Passo Valles, ora in via di definizione
Cosa portare Abbigliamento adeguato ad escursioni in montagna, scarponcini da trekking, borraccia, cappello, giacca a vento.
Incluso
Organizzazione, guida, accompagnamento

 

Non incluso
Bevande, pranzo al sacco
Durata Una giornata: 8 ore circa di camminata
Difficoltà Media. È necessario essere allenati per camminare continuativamente per alcune ore. Dislivello 800 m. Lunghezza 15 km
In caso di forte maltempo annunciato Attività annullata e rimborsata

Alberto_Stinghen_AMMMi chiamo Alberto Stinghen, sono un geologo e un appassionato di montagna. Da sempre pratico con regolarità attività alpinistica su roccia, su ghiaccio e sugli sci. Come geologo, ho lavorato nella stesura delle più recenti carte geologiche della provincia di Trento, collaboro con vari studi professionali per realizzare perizie tecniche e ho lavorato come guida presso il Museo delle Scienze di Trento. Sono sempre felice di condividere la mia passione e di mettermi a disposizione di chi voglia passare delle giornate alla scoperta delle bellezze e degli angoli più inaspettati delle terre che conosco. Per questo ho conseguito l’abilitazione di Accompagnatore di Media Montagna, professione riconosciuta nell’ambito del turismo in montagna.

pale_san_martino
fossile-dolomiti